Invia per e-mail


Annulla OK

DORMIRE BENE | 3 ERRORI DA EVITARE

 

Iniziare una giornata senza aver dormito bene e per la giusta quantità di tempo, equivale a mettersi al volante con un tasso alcolico dello 0,05%. Pericoloso!

 

DORMIRE BENE: 3 errori da evitare, ecco un altro mio segreto!

 

Ti è mai capitato di aver difficoltà ad addormentarti? Oppure a volte non riesci a dormire per un tempo sufficientemente lungo per riposarti? Oppure ancora ti svegli nel cuore della notte e non riesci più a prendere sonno?

Devi sapere che non sei la sola, anch’io fino a qualche anno fa avevo difficoltà di questo tipo.

 

Come puoi migliorare il sonno? Come puoi riposarti veramente bene?

Se vuoi veramente essere in forma, in salute e bellezza, ecco le 3 cose da fare...

 

 

1. QUANTITÀ E QUALITÀ

Dormire di più non basta, è necessario che il sonno sia della miglior qualità possibile.

Vale la regola dei nostri genitori: sono necessarie 8 ore di sonno, non perchè 8 sia un numero magico, ma perchè studi specifici hanno provato che la differenza in termini di efficienza fisica e mentale tra chi dorme 8 ore e chi ne dorme 6 è notevole (il già citato 0,05 tasso alcolico). Altrettanto importante è la qualità del sonno.

 

2. AMBIENTE OTTIMALE

L’ambiente in cui si dorme ha molta importanza. Luce, la temperatura e il rumore sono fattori ambientali da prendere in considerazione.

 

Il buio è molto importante per dormire perchè si ha bisogno di melatonina (la melatonina si libera soltanto in assenza di luce). Utilizza tende oscuranti per mantenere la stanza sufficientemente buia, ma non completamente al buio, in modo da non creare complicazioni in caso ti debba svegliare di notte.

La temperatura è un altro aspetto fondamentale. Meglio mantenerla non troppo calda, anzi tendente al fresco e lasciare a chi dorme la possibilità di coprirsi di più o di meno in base alle sue esigenze metaboliche.

• Il rumore è un altro fattore che può avere un impatto negativo sul sonno, quindi bisognerebbe evitare ambienti con rumori di sottofondo costanti o la possibilità di forti rumori improvvisi come una macchina che passa vicino alla finestra, un portone che sbatte, etc.

 

Evita i campi magnetici creati da computer, smartphone, tv e altro.

Evita colori alle pareti accesi e forti come il rosso.

 

3. CONFORT PERSONALE

Il comfort personale è importantissimo per favorire un buon sonno.

Il tipo di letto su cui dormi è l’elemento fondamentale che fa la differenza. Scegliere la rete, il materasso, il tipo di cuscino, di coperta e addirittura le lenzuola è il primo passo per migliorare la qualità del sonno. Ti consiglio di recarti in un negozio specializzato per i tuoi nuovi acquisiti.

Fidati di me, non saranno soldi spesi male! Anzi, è un ottimo investimento per te stessa.


 

ERRORI DA EVITARE
 

1. È importante quando si è a letto evitare di svolgere qualsiasi attività, come leggere, guardare la TV o telefonare.

Tutte queste attività devono essere svolte in stato di veglia, non a letto. L’organismo deve memorizzare che quando ci si sdraia a letto è il momento di addormentarsi.

Questo facilita l’arrivo del sonno e lo rende più sereno.

 

2. Caffè e alcol

Evita il consumo di sostanze eccitanti come caffeina ad esempio.

L’alcol è assolutamente dannoso per il sonno. Anche se molti sono soliti bere il bicchiere “della staffa” pensando di dormire meglio, in realtà l’alcol porta ad un sonno interrotto e frammentato ed è quindi assolutamente da evitare.

 

3. Attività fisica

Praticare attività fisica prima di andare a letto stimola endorfine e serotonina, pertanto sarà molto difficile prendere sonno in tempi brevi.

 

 

CONSIGLI PRATICI

 

Applica questi semplici suggerimenti

• Fai una bagno o doccia calda, rilassa i muscoli e le mucose respiratorie

• Crea condizioni ripetitive: vai a letto e svegliati agli stessi orari. Rispetta gli orari!

• Addormentati con pensieri positivi. Pensa a qualcosa di bello che ti faccia felice. Non pensare a problemi, lavoro e a cosa devi fare il giorno dopo. Sforzati un po’!

• Fai sesso! I rapporti sessuali e il senso di appagamento conciliano il sonno

 

Da quando ho migliorato la qualità del sonno, dormendo bene e a lungo, ho ottenuto significativi incrementi delle mie performance duranti gli allenamenti.

 

Non ti resta che provare tu stessa!

Buon riposo!

 

 

VERONICA

 

 

GALLERY

LEAVE A COMMENT

comments powered by Disqus

FISICO AL TOP BEST SELLER #01

SFIDA 21 GIORNI

IN FORMA DOPO L'ESTATE

GUIDA INTEGRATORI

I MIEI INTEGRATORI

PINK FIT MAGAZINE

entra nel club per sole donne

WORKOUT GRATIS!

PLAYLIST ALLENAMENTI

POST BLOG

OBIETTIVO

PANCIA PIATTA #02

FIANCHI STRETTI E SNELLI

BONTÀ E LEGGEREZZA



FACEBOOK



INSTAGRAM

ARTICOLI PIÙ LETTI

Per richieste di collaborazione:
contact@veronicatudor.it

Assistenza tecnica:
assistenza@veronicatudor.it